Viaggiare in sicurezza – Garantire la sicurezza del cane in auto

09.10.2018

Viaggiare in macchina è una delle cose più importanti che i nostri amici a quattro zampe devono essere in grado di fare. Ma a cosa bisogna fare attenzione se si porta il proprio cane in auto, e come garantire che sia al sicuro e che non gli accada niente durante il viaggio? Scopriamolo nel blog di oggi.

Stando al codice della strada, gli animali sono considerati merci e devono quindi essere adeguatamente protetti durante il viaggio. Se la polizia ti ferma con il cane che salta sul sedile del passeggero o nel vano posteriore, la multa può essere salata. Ed è giusto, perché anche viaggiando a 30 km/h, se freni il tuo cane non solo può mettere in pericolo se stesso, ma anche gli altri passeggeri.

Che si tratti di andare a fare una passeggiata sul lago o nel verde, di una visita dal veterinario o del viaggio per andare in vacanza, nessun mezzo di trasporto è più comodo per i nostri cani e più pratico per noi proprietari. Ma indipendentemente dal fatto che si tratti di viaggi lunghi o brevi, il cane deve essere trasportato in sicurezza. Questo non solo include gli accessori giusti, ma anche una buona educazione. 

Abituare il cane a viaggiare in auto

Per molti cani andare in auto è uno spasso e si divertono, aspettandosi un bel premio. Ma alcuni hanno problemi con i suoni e i movimenti sconosciuti e hanno bisogno abituarsi prima del primo giro in macchina. Meglio procedere a piccoli passi.

Sono diversi i modi per proteggere il cane mentre si guida. Non importa quale scegli, dà sempre al tuo compagno abbastanza tempo per abituarsi. Per cominciare, puoi sistemare il trasportino nel soggiorno, rivestirlo con delle coperte e lasciarcelo dormire per alcuni giorni. In questo modo si abituerà al trasportino e presto ci si sentirà al sicuro.

È meglio che i primi viaggi in auto siano brevi e piacevoli. Scegli una destinazione in cui il tuo compagno possa divertirsi, ad esempio un’area verde, un bosco o il lago, così assocerà il viaggio in auto a un'esperienza positiva e sarà invogliato a farlo di nuovo. Quando vedi che il tuo cane inizia a sentirsi sempre più a suo agio in macchina, puoi aumentare gradualmente la durata dei viaggi.

Se hai scelto per il tuo cane una cintura di sicurezza, abitualo per tempo alla pettorina. La cintura non va mai agganciata al collare, perché in caso di collisione o frenata improvvisa il cane rischia di spezzarsi il collo. Pertanto, scegli sempre la pettorina in auto, anche se il tuo compagno di solito indossa solo il collare. 

Sempre in caso di cintura di sicurezza, le prime volte è meglio sedersi con lui sul sedile posteriore. Così potrai assicurarti che non si aggrovigli durante il viaggio e che tutto resti in ordine. Assicurati che la pettorina non stringa troppo e non lo ferisca, ma che allo stesso tempo non sia troppo lenta. È meglio insegnare al tuo cane che quando è allacciato alla cintura deve sdraiarsi e stare fermo, e non cercare di correre avanti e indietro. 

Qual è il posto più sicuro per il cane? 

A volte quando siamo in strada capita di vedere altri guidatori che viaggiano con il cane sul sedile del passeggero o persino sul ripiano portapacchi posteriore. Per quanto possa sembrare carino, è tanto pericoloso per il cane quanto lo è per il conducente, per tutti gli altri passeggeri e persino per gli altri utenti della strada. In caso di incidente, il cane rischia di diventare un vero e proprio proiettile scagliato verso il conducente dell’auto. Per evitare questo tipo di rischi, è importante trovare un luogo sicuro e un modo adeguato per sistemare il proprio cane.

Qual è il sistema di sicurezza migliore per il tuo cane? 

È importante fare attenzione alla qualità, perché in caso di sicurezza è sempre meglio non andare a risparmio. A seconda delle dimensioni del tuo cane e della tua auto, hai diverse possibilità.

Separazione del bagagliaio 

Se hai il bagagliaio libero, separarlo dall’abitacolo è la cosa migliore in caso di cani di grossa taglia. È anche possibile farlo con un’economica rete, tesa tra il bagagliaio e il sedile posteriore. Tuttavia non è la soluzione ideale, in quanto il cane può facilmente impigliarsi nella rete e in caso di incidente in realtà la rete non offre un’effettiva protezione.

È meglio optare per delle più robuste griglie di metallo, che sono disponibili per quasi tutti i modelli di auto e vengono installate in modo permanente. In questo modo non può succedere nulla al cane, anche se cercasse di saltare sul sedile posteriore. Ciononostante, ovviamente, non si può escludere che possa rimanere ferito in caso di incidente, perché verrebbe sballottato nel bagagliaio.

Trasportino 

Il trasportino è il metodo ideale per portare il tuo cane in auto, perché gli impedisce di venire sballottato durante la guida e di farsi male. Anche in caso di urto con un’altra macchina, il tuo compagno sarà ben protetto e, se dovessero intervenire dei soccorsi in aiuto del conducente o dei passeggeri, il trasportino gli impedirà di attaccarli. Alcuni cani, se vedono il loro padrone in difficoltà, tendono a volerlo difendere dagli estranei.

Chelsea Nesvig,modificato; 2.0 Generic (CC BY 2.0)

Se non disponi di un trasportino installato in modo permanente, è consigliabile sistemarlo facendo in modo che non scivoli avanti e indietro. I cani di piccola taglia possono essere sistemati in basso davanti al sedile posteriore, con i cani di grossa taglia è meglio mettere il trasportino nel bagagliaio, in direzione di marcia. 

Prima di acquistare un trasportino, tieni presente che di solito sono grandi e occupano molto spazio. Se decidi di installarlo in modo permanente nel bagagliaio, considera che quello spazio sarà d’ora in poi sempre occupato, anche quando il tuo cane non viaggia con te. Per questo avrai bisogno di una macchina abbastanza grande.

Seggiolino per cani 

Il seggiolino è l'ideale per i cani di piccola taglia, e di solito si fissa sui sedili posteriori. Il cane resterà seduto e alla pettorina potrai anche agganciare la cintura di sicurezza, in modo che il tuo compagno non possa fare scatti improvvisi o venire sballottato in caso di incidente. Anche in questo caso, per far sì che si senta sempre al sicuro, è importante abituare il cane preventivamente.

Cintura di sicurezza 

Come abbiamo già visto, hai anche la possibilità di allacciare al cane una cintura di sicurezza. Tutto ciò di cui avrai bisogno è una pettorina e una cintura specifica per i cani. Se vuoi proteggere il sedile, puoi anche stenderci sopra una coperta. Anche in questo caso, è importante non allacciare la cintura direttamente al collare, perché in caso di incidente il cane rischia di riportare danni al collo. 

Questo metodo rappresenta la scelta migliore per i cani più piccoli, perché in caso di incidente un impatto forte può logorare la pettorina. La cintura deve essere allacciata abbastanza stretta, in modo che il cane non possa muoversi troppo. Più lunga è la cintura, maggiore è la forza d’impatto che agisce sul cane (e sulla pettorina) in caso di incidente.

Quando scegli la cintura, assicurati che sia di buona qualità e di poter collegare saldamente il sistema con una fibbia o con un Isofix. 

A cos’altro bisogna fare attenzione?

Prima di partire per il primo viaggio in auto, fai attenzione anche a queste cose: 

  1. Fai in modo che il tuo cane non viaggi a stomaco pieno. Rischierà di sentirsi male a causa del movimento dell‘auto e di vomitare. Questo potrebbe far sì che in futuro il tuo compagno associ l’auto a un’esperienza negativa e che viaggi controvoglia. 
  2. Fai in modo che il tuo compagno si stanchi e scarichi le energie. L’ideale sarebbe che il cane trascorresse il tempo del viaggio dormendo. Se è eccitato e pieno di energia, non gli sarà facile calmarsi. I cani irrequieti distraggono il conducente e possono causare incidenti. 
  3. Assicurati che il cane non sia esposto a correnti d'aria. Possono causargli sgradevoli infiammazioni delle mucose e alle orecchie. Non lasciare cibo e acqua in contenitori aperti durante la guida, piuttosto riponili in un posto sicuro e fai pause frequenti. 
  4. Se vi aspetta un lungo viaggio, pianifica sufficienti pause per passeggiare, bere e giocare. Raccomandiamo di fare una pausa ogni due ore, per sgranchire le gambe e dare al tuo cane qualcosa da bere e magari qualche dolcetto. 
  5. Non lasciare il cane da solo in macchina in primavera e in estate. La macchina diventa velocemente un forno, e ogni anno molti cani muoiono perché vengono lasciati nell’abitacolo che si surriscalda. Anche se devi fare solo una commissione al volo, non lasciare mai il tuo compagno incustodito. Portalo a casa prima, o fai in modo che qualcuno resti con lui ad aspettare all'ombra. 

Fai un favore a te stesso e al tuo cane e scegli materiali robusti e di qualità, qualunque sia il sistema di sicurezza che hai scelto per l‘auto. In fondo si tratta della vita del tuo cane e dei passeggeri che viaggiano con te. Speriamo che i nostri consigli ti siano utili e auguriamo a te e al tuo compagno un buon viaggio. 

Inserisci commento