In viaggio insieme - consigli per andare in vacanza con il cane

08.10.2018

È ora di pensare alle tue vacanze estive, non credi? E cosa c'è di meglio che andare in vacanza con tutta la famiglia insieme al cane? Ma a cosa bisogna stare attenti se il tuo compagno peloso viaggia con te? Vediamo in questo articolo come viaggiare con un cane in tutta serenità. 

Sono molte le mete in cui si viaggia bene con il proprio cane grazie al gran numero di hotel per cani, pensioni e case per le vacanze che si trovano quasi ovunque. Ma se vuoi davvero goderti il tempo con lui, è importante trovare un ambiente in cui i cani siano benvenuti. Per questo, l’ideale è occuparsi di tutto in anticipo e organizzare le cose fondamentali. 

Quando scegli la meta delle tue vacanze, è importante considerare come trasportare il tuo cane. Ai proprietari piace portare con sé tutte le cose del proprio compagno per essere pronti a ogni eventualità, perciò è consigliabile selezionare una destinazione che sia relativamente facile da raggiungere in auto. Il treno o l'aereo posso risultare stressanti per molti cani, specialmente se non sono abituati.

Condizioni di ingresso nel Paese di villeggiatura

Prima di iniziare con la pianificazione della tua vacanza, informati sui requisiti di accesso per il tuo amico a quattro zampe. Quali vaccinazioni e trattamenti contro parassiti come vermi o pulci bisogna fare, e per quanto tempo sono validi? Quando si viaggia all'interno dell'UE, è assolutamente necessario un passaporto per animali domestici che attesti che tutte le vaccinazioni sono state fatte e sono valide. È meglio occuparsene subito e parlare con il veterinario su quando è meglio sbrigare la faccenda. Il veterinario può anche emettere il passaporto per animali domestici.

È anche importante registrare il cane presso l’Anagrafe degli Animali d’Affezione. Puoi farlo se l’animale ha impiantato un microchip. La registrazione con è gratuita e con la sua vasta rete, questa organizzazione no-profit può aiutarti a trovare il tuo cane se dovesse perdersi in vacanza o in viaggio. Anche se ti ascolta e ti rimane sempre vicino, è sempre meglio registrarlo. Non si sa mai cosa può succedere in un ambiente non familiare, il tuo compagno potrebbe non essere in grado di ritrovare la strada di ritorno con la stessa facilità che a casa. 

Viaggiare con il trasportino 

Sia in auto, che in treno o in aereo, è più sicuro far viaggiare il tuo cane in un apposito trasportino. Questo gli offrirà un rifugio tranquillo, nel quale se vuole potrà dormire durante il viaggio. Per garantire ciò, dovresti rendere il trasportino un posto allettante per il tuo compagno. Con un po' di tempo e di bocconcini di incoraggiamento, riuscirai a convincerlo.

Questi sono i modi migliori per abituarlo al trasportino

  • Prima di iniziare, fai stancare un po’ il cane fisicamente. Prima che l'allenamento inizi deve essere stanco e soddisfatto, e non troppo agitato o pieno di energia. Uscite a fare una passeggiata o giocate per una mezz'ora insieme
  • Se il tuo cane sa già che a un tuo preciso comando deve entrare nel trasportino, sei avvantaggiato. Prendi un bocconcino (magari il suo preferito), siediti vicino al trasportino e metticelo dentro. Manda il tuo cane nel trasportino con un comando a tua scelta, se siete già in viaggio e vuole ricevere il suo premio. Lodalo quando entra nella scatola, anche solo con una sola zampa o con la punta del naso.
  • Ripeti il gioco un paio di volte e probabilmente troverai il tuo cane già ad aspettare nelle vicinanze o persino dentro il trasportino, pronto a prendere al volo il suo bocconcino.
  • Per le prime volte lascia lo sportello del trasportino aperto, in modo che il tuo cane possa entrare e uscire liberamente. Solo quando si sentirà a suo agio, apri lo sportello e poi richiudilo più volte per brevi intervalli di tempo.
  • Prenditi un po' di tempo prima delle vacanze per abituare il tuo compagno in modo che si senta al sicuro e a suo agio nel trasportino. Puoi anche portarlo a fare un breve giro in macchina, in modo che si abitui alla sensazione.
  • È importante che anche tu veda positivamente il trasportino. Se ti dispiace che il tuo cane debba entrarci e hai la sensazione di rinchiuderlo, il tuo compagno percepirà il tuo stato d’animo. Pensa al trasportino come a un posto sicuro, dove il tuo cane può rilassarsi e riposare.

Una volta preparata l'auto per il viaggio, assicurati che il trasportino sia ben fissato e non rischi di cadere o scivolare. Anche tutti gli oggetti, le ciotole e i giocattoli nel trasportino possono essere pericolosi durante la guida. Fai soste frequenti, lascia che il tuo compagno si sgranchisca le zampe e dagli da bere.

Se non puoi o non vuoi mettere il tuo cane in un trasportino, devi trovare un modo alternativo per garantirgli un viaggio sicuro. L’ideale è usare una pettorina e una cintura di sicurezza

In macchina con il cane

Quando si tratta di viaggiare in auto, la sicurezza è la prima cosa a cui pensare. Anche i cani di piccola taglia rischiano diventare pericolosi in caso di incidente, perché possono far male non solo a se stessi, ma anche a chi viaggia con loro. Perciò, ricordati di mettere al sicuro il tuo cane mentre guidi, in un trasportino o con una pettorina.

Il tuo compagno non dovrebbe avere lo stomaco pieno prima dell'inizio del viaggio e, durante, non dovrebbe ricevere più di qualche bocconcino. I cani sono facilmente soggetti al mal d’auto, il che rischia di diventare un problema per chi viaggia con lui. È meglio fare qualche breve sosta, offrirgli uno spuntino leggero e fargli sgranchire un po’ le zampe prima di proseguire.

Fai in modo che il cane beva spesso. Porta sempre con te una ciotola da viaggio e una bottiglia d’acqua. Durante le soste non lasciarlo da solo in macchina, soprattutto se fa caldo e non c’è ombra nelle vicinanze. In macchina dovrebbe esserci sempre qualcuno con lui, per evitare disidratazione e colpi di calore.

Soggiornare con il cane

Quando pianifichi il tuo viaggio, cerca hotel, case per le vacanze o pensioni che accettano animali. Forse ti costerà qualche euro in più, ma molti hanno persino offerte speciali per i proprietari di cani. E la zona circostante? Ci sono dei posti per godersi delle belle passeggiate ogni giorno, avrete la possibilità di svolgere altre attività?

Ricordati di portare il suo letto o una coperta che al tuo cane piace particolarmente. Così potrai sistemarlo comodamente nella sua casa per le vacanze. Anche avere con sé il suo giocattolo preferito può aiutarlo a sentirsi un po’ più a suo agio. Il modo in cui prepari il tuo cane per il soggiorno fuori casa gioca un ruolo molto importante.

Fatevi un bel giro per esplorare il nuovo ambiente prima di entrare nella stanza d'albergo o nella casa. Così potrete cominciare a orientarvi un po’ e sgranchirvi le gambe dopo il viaggio. Dà al tuo cane un po' di tempo per curiosare e familiarizzare con il nuovo ambiente.

Quando entrate nella stanza, sistema il suo letto e le sue ciotole, dagli qualcosa da bere e magari uno spuntino. È meglio metterlo a cuccia mentre inizi a disfare le valigie. In questo modo gli trasmetterai una sensazione di sicurezza. Una volta finito, coinvolgilo in qualche attività - un po’ di coccole o un gioco.

Che altro?

È sempre meglio essere preparati a qualsiasi evenienza. Fai una lista di tutti gli indirizzi importanti della zona. Veterinari, cliniche veterinarie e negozi per cani, nel caso avessi bisogno di qualche oggetto che hai dimenticato alla partenza, o di cibo.

Se il tuo cane mangia del cibo particolare, prendine abbastanza per l'intero periodo di vacanza. La carne non è eccellente in tutti i negozi, quindi è meglio trovare in anticipo un macellaio dove poter acquistare carne fresca per il tuo compagno. Inoltre, portati abbastanza medicine e un kit di primo soccorso con cui potrai curare ferite minori.

Con la giusta preparazione, viaggiare con il tuo cane sarà sicuramente un grande divertimento per tutti. Speriamo di averti aiutato un po’ con i nostri consigli e auguriamo a te e al tuo cane una meravigliosa vacanza rilassante.

Inserisci commento