Un nuovo cane è in arrivo – Come prepararsi al meglio!

04.10.2018

Congratulazioni! Un nuovo cane è in arrivo, e tu hai deciso di accogliere un amico speciale nella tua vita. Per dargli il miglior benvenuto possibile, scopriamo a cosa fare attenzione e di quali cose avrai bisogno.

È sempre un’emozione prepararsi all’arrivo di un cane a casa. La nostra guida ti illustrerà come comportarti nei giorni che precedono e seguono questo momento.  

Qual è il cane adatto a me? 

È la prima domanda porsi: qual è il cane giusto? 

Preferisci prendere un cucciolo o adottare un cane al canile? Che carattere dovrebbe avere perché possiate andare d’accordo e godervi al massimo il tempo insieme? Quali caratteristiche specifiche della razza sono importanti per te e come potrai soddisfare le esigenze del tuo cane nella vita di tutti i giorni?

Prima di accogliere il cane devi anche pensare a chi potrà occuparsi di lui quando tu sarai al lavoro o in vacanza. È una buona idea anche andare in ferie per le prime 2 o 3 settimane. Questo ti permetterà di avere più tempo a disposizione con il tuo nuovo cane, per cominciare a instaurare un rapporto con lui e iniziare ad educarlo. È ciò di cui ha bisogno il tuo cane, perché dovrà imparare a conoscerti, proprio come tu dovrai abituarti al modo di esprimersi e alle particolarità del tuo nuovo compagno.

Stabilito questo, puoi iniziare la ricerca del tuo compagno a quattro zampe. Nei canili si trovano spesso adorabili cani anziani che stanno disperatamente cercando una nuova casa. Il loro vantaggio è che molti hanno già ricevuto una qualche forma di educazione, e quindi sapranno adattarsi più velocemente alla vita di tutti i giorni. Se opti per un cucciolo proveniente da qualche allevamento, ovviamente ti aspetterà un quotidiano lavoro di addestramento.

Di norma, è sempre bene far visita più volte in giorni diversi al cane che adotterai prima di portarlo a casa. Così, non solo avrai modo conoscerlo un po'meglio, ma anche lui potrà iniziare ad abituarsi a te. In questo modo l’arrivo nella nuova casa sarà più facile. Una volta che avrai deciso, i preparativi a casa potranno iniziare.

Come essere preparati all’arrivo del cane 

Come abbiamo visto, è sempre bene incontrare il tuo futuro cane almeno un paio di volte prima di portarlo a casa. Puoi anche lasciargli una maglia indossata da te, in modo che possa tenerla nella sua cuccia. In questo modo si abituerà al tuo odore e si fiderà più velocemente di te.

Nel frattempo, tu dovrai accertarti di rendere la casa sicura per un cane – o per un cucciolo. Guardati intorno ed elimina tutte quelle cose che potrebbero risultare pericolose per un cane. Fai anche attenzione alle piante che hai in giardino o in casa e a oggetti che il cane potrebbe inghiottire. Specialmente se prendi un cucciolo, non dovrai perderlo mai d’occhio. I cuccioli scoprono il mondo come fanno i bambini - usando soprattutto la bocca.

Prenditi 2 o 3 settimane di vacanza, in modo da poterti dedicare a tempo pieno al tuo cane nei primi tempi. Di sicuro tutti i tuoi amici vorranno fare la conoscenza del tuo nuovo compagno, ma tu fai in modo di limitare le visite. È importante che tu e il tuo cane instauriate un rapporto solido e che il tuo compagno non si stressi troppo. Amici, conoscenti e parenti avranno tutto il tempo di giocare con lui. 

Naturalmente il tuo cane avrà bisogno anche di cose che faresti meglio a preparare in anticipo per lui. Vedere un letto e tutto il resto pronto per il tuo compagno aumenterà anche la gioia dell’attesa. Ecco gli oggetti più importanti di cui avrà bisogno il tuo cane. 

Per quanto riguarda il cibo, informati su ciò che il cane sta mangiando in questo momento e acquistane una scorta per qualche giorno. Dopo alcuni giorni potrai iniziare a dargli gradualmente il cibo che preferisci tu. Ma non iniziare troppo presto e dai al tuo cane qualche giorno per abituarsi, altrimenti gli trasmetterai la tua apprensione e si sentirà confuso, con il rischio che viva con agitazione l’ingresso nella sua nuova casa. 

Inoltre, sarebbe meglio che preparassi in anticipo tutti i documenti necessari. Dovrai stipulare una polizza assicurativa per il tuo cane e registrarlo all’anagrafe canina del tuo comune di residenza. Ti consigliamo anche di appuntarti l’indirizzo di veterinari, cliniche per animali e negozi specializzati. 

Una volta messo al cane il microchip, dovrai registrarlo presso l’Anagrafe degli Animali d’Affezione della tua regione. Se il tuo compagno dovesse perdersi o scappare, questo ti aiuterà a ritrovarlo.

Portare il cane a casa 

È tutto pronto, e il momento di dare il benvenuto al nuovo membro della famiglia finalmente è arrivato. Se vai a prenderlo in macchina, non andare subito a casa, fagli fare un giro appena scesi dall’auto. In questo modo il cane potrà sgranchirsi le zampe, rilassarsi ed esplorare un po‘ il nuovo ambiente. Così avrà la sensazione di stare andando da qualche parte, proprio come se il suo branco si trasferisse in una nuova grotta.

Una volta entrati in casa, non lasciar correre il cane ovunque, specialmente se è un cucciolo. Nel caso di cani adulti, è importante limitare l'area in cui l’animale può muoversi. Magari ci sono anche della stanze in cui non vuoi che entri, come la camera da letto o il bagno. Faglielo capire fin da subito, con dolcezza ma fermamente. I cuccioli possono reagire con insicurezza se vengono sommersi da troppe cose nuove tutte insieme. Lasciagli elaborare le nuove informazioni in uno spazio circoscritto.

Quando entrate in casa, mostragli la ciotola dell'acqua e del cibo e riempile entrambe. Metti nel suo nuovo letto la T-shirt che gli avevi lasciato. Ritroverà un odore familiare e capirà che quello è il suo posto. Adesso avrete tutto il tempo del mondo per conoscervi e stabilire le regole della famiglia.  

Puoi iniziare con alcuni piccoli esercizi già dal primo giorno, ma non esagerare all'inizio. Se il tuo cane sembra stanco o demotivato, lascialo tranquillo ad elaborare tutte le nuove informazioni.

Ci auguriamo che questo articolo ti abbia aiutato a prepararti al meglio all’arrivo del tuo cane per potervi godere al massimo le prime settimane insieme! 

Inserisci commento